Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Siamo onnivori? Da quando e perché l’uomo mangia animali?

31 Ottobre 2019 ore 18:00 - 20:00

Siamo onnivori? Da quando e perché l’uomo mangia animali?

Dottor Giorgio Fabretti, Antropologo, Scrittore, Presidente Associazione Fruit.

Laureato con lode alla Sapienza – Università di Roma in Filosofia e Antropologia, ha continuato gli studi a Berkeley (USA), con un’impostazione che vede Storia e Archeologia come campi di un’Antropologia scientifica ed evoluzionista. Per oltre 30 anni ha lavorato come antropologo e giornalista, spesso in scenari di guerra (Vietnam, Cambogia, Afghanistan, ecc.). Gravemente ferito in missione (1990), si è concentrato sull’insegnamento universitario e alla cura della Fondazione Raffaele Fabretti.

Ha collaborato con Antonio Cederna con cui si è impegnato per la realizzazione del Parco regionale dell’Appia Antica. Dal 1972 opera per una rifondazione, su basi scientifiche e genetiche, del Fruttarismo ispirato dal Mahatma Gandhi.

È autore di radio-tv (RAI), articoli (ha collaborato con Huffington Post[1]) e saggi sulla cultura scientifica, per spiegare in chiave stocastica e biologica i sintomi politici e sociali.

 

Il fruttarismo è un tipo di alimentazione per uno stile di vita sano che recepisce le indicazioni sulla salute internazionali ed in particolare dell’Onu.

Il valore dell’alimentazione fondata sul fruttarismo ha due ordini di ragione: da un lato migliora la qualità della vita anche perché consente di tenere sotto controllo il dsturbo dell’obesità che colpisce un terzo degli abitanti del mondo (questo è anche quanto hanno sostenuto Marks e Gandhi) e dall’altro va a collocarsi sotto il profilo della correttezza etica tramite la tutela e l’avvicenamento agli animali. L’associazione Fruit ha recepito totalmente il senso e l’importanza del fruttarismo promuovendolo in particolare e con la massima concretezza all’interno del Mercatino biologico di Ostia. Anche la Restaurant Manager mostra apprezzamento nei riguardi dell’alimentazione fruttariana e sostiene che già iniziare a consumare fruttare e vedura in base alla stagionalità sarebbe un buon passo avanti. Alberto Colacchio, Chef Patron del ristorante Aqua mater potrebbe essere in realtà un ottimo promotore del fruttarismo perché, tramite le sue caratteristiche di creative, è in grado di realizzare piatti sani ma che riescono a coniugare anche quello che gli ospiti maggiormente desiderano: sorpresa ed appagamento.

Siamo onnivori? Da quando e perché l’uomo mangia animali?